Malga Grantagar

Nel cuore delle Alpi Giulie, al cospetto dello Jôf Fuart e con vista sul Canin, su un bel prato sorge malga Grantagâr.

Avvicinamento: Superata Sella Nevea si prosegue per 4 km sulla statale 76 e superato il rio Confine e prima del rio Grantagar, si stacca sulla sinistra la strada sterrata che va percorsa per circa 1 km fino al cartello con il divieto di accesso. In realtà, per chi  consuma in malga è possibile salire in auto.

Itinerario: Noi invece abbiamo percorso a piedi la pista forestale che si sviluppa interamente dentro un bel bosco. Il disilivello è di circa 500 metri e la camminata richiede circa un’ora e mezza. Dopo la prima parte, caratterizzata da diversi tornanti, la pendenza si fa più sostenuta, fino alla fine del bosco, quando si iniziano a intravedere le maestose pareti dello Jof Fuart.

Dalla Malga la vista è meravigliosa, da un lato la cima del Lago, il Canin e il Mangart, dall’altra il campanile di Villaco e il gruppo dello Jof Fuart.

Ritorno sullo stesso percorso dell’andata, adatto anche ai passeggini.

1 Comment

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...