Malga Grantagar

Nel cuore delle Alpi Giulie, al cospetto del Jôf Fuart e con vista sul Canin, su un bel prato sorge malga Grantagâr.

Avvicinamento: Superata Sella Nevea si prosegue per 4 km sulla statale 76 e superato il rio Confine e prima del rio Grantagar si stacca sulla sinistra la strada sterrata che va percorsa per circa un km fino al cartello con il divieto di accesso. In realtà per chi si consuma in malga è possibile salire in auto.

Itinerario: Noi invece abbiamo percorso a piedi la pista forestale che si sviluppa interamente dentro un bel bosco. Il disilivello è di circa cinquecento metri e la camminata richiede circa un’ora e mezza. Dopo la prima parte, caratterizzata da diversi tornanti, la pendenza si fa più sostenuta, fino alla fine del bosco, quando si iniziano a intravedere le maestose pareti del Jof Fuart.

Dalla Malga la vista è meravigliosa, da un lato la cima del Lago, il Canin,il Mangart, dall’altra il campanile di Villaco e il gruppo dello Jof Fuart.

Ritorno sullo stesso percorso dell’andata, adatto anche ai passeggini.

1 Comment

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...