Lignano in bicicletta

Lignano ormai offre una bella rete di piste ciclabili. Proponiamo quindi un percorso che lo attraversa tutto da Riviera a Sabbiadoro e passa anche per la laguna di Marano.L’inizio può essere diversificato a seconda delle esigenze. Noi siamo partiti da zona riviera per comodità di parcheggio lasciando l’auto in prossimità del Golf club. Da qui si può imboccare la ciclabile ben visibile sulla sinistra di via Casa Bianca. Giunti alla rotonda si segue l’attraversamento ciclabile sulla destra imboccando la prima uscita della rotonda, una strada chiusa al traffico che consente di costeggiare il Tagliamento fino alle foci. Si prosegue poi fino al lungomare di Riviera e poi su quello di Lignano Pineta. Si percorre quindi la tratta di recente realizzazione all’altezza dell’ex Ge.tur (attualmente Bella Italia Village), sbucando così a Sabbiadoro. Qui bisogna abbandonare il lungomare perchè i lavori al momento in corso di rifacimento del lungomare non sono ancora terminati. Noi ci siamo quindi addentrati nella zona pedonale di Lignano, piacevole da percorre in questo periodo perchè ancora non troppo affollata e siamo risbucati sul lungomare poco prima della Terrazza mare, tratto questo in cui i lavori sono terminati. Inutile dire che i momenti di sosta mentre si pedala possono essere molteplici, dalla spiaggia ai diversi parco giochi che si incontrano lungo il percorso!.Dalla Terrazza Mare li’ si prosegue verso destra raggiungendo il Faro di Lignano. Ci si inoltra poi tra i vicoli della darsena ( no pista ciclabile, ma basso traffico di auto) fino al ponte del Porto Vecchio che congiunge con la ciclabile di via Lungolaguna Trento, un tratto di 4 chilomtri che costeggia la laguna di Marano. Qui il paesaggio cambia completamente ed è molto suggestivo. La ciclabile in questo tratto è sterrata con ghiaino facilmente percorribile con qualunque tipo di bici. Sulla destra c’è la laguna , sulla sinistra bei quartieri residenziali. Poco dopo un maneggio la ciclabile termina . Si prosegue su strada lasciando sulla sinistra il cimitero e poco dopo si può girare su via Pantanel e quindi proseguire su via Alzaia, riprendendo poi la pista ciclabile che ricondurrà fino ai campi di golf, compiendo così un anello. In alternativa si può procedere diritti dopo il termine della ciclabile sterrata e raggiungere la ciclabile sul lungomare di Pineta e da qui rientrare attraverso Riviera al punto di partenza. Un piacevole percorso adatto a tutti, senza dislivelli, di circa 20 km

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...