Sentiero della Salvia e dei pescatori

Da Santa Croce (Trieste) parte questo sentiero che corre parallelo alla strada costiera con dislivello irrilevante e che giunge fino ad Aurisina ( dopo circa 1h). Così chiamato per i numerosi cespugli di salvia domestica presenti. Vista costante sul mare. Noi abbiamo lasciato la macchina a Santa Croce e l’abbiamo raggiunto a piedi seguendo le indicazioni per strada costiera e con l’aiuto dei locali ( il paese è piccolo ma è un dedalo di viuzze).

Dalla chiesa di Santa Croce seguire le indicazioni per la strada costiera e alla prima strada sterrata sulla destra inizia il sentiero. (Parcheggio sul lato sinistro della strada)

A tratti un po’ sassoso ma è tranquillamente percorribile con passeggino con ruote grandi.

Una volta raggiunta Aurisina è possibile proseguire attraverso il sentiero dei Pescatori che porta al mare. Si supera. Prima la ferrovia, poi si attraversa la strada costiera e infine dopo duecento gradini si arriva alla baietta di sassi, dove è presente un chiosco. Ritorno, in salita, sul sentiero dell andata.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...