Dorsale della Val Resia da Resiutta

Partendo dalla chiesa di Resiutta ci si incammina lungo via della Chiesa dove dal primo sottoportico comincia la salita verso la chiesetta del calvario (20 minuti). Da lì si prosegue seguendo il segnavia Cai 631 attraverso un bel sentiero in parte lastricato che si sviluppa nel bosco del monte Chichi. Dopo aver incrociato la posta forestale si prosegue a sinistra. Poco dopo uno stavolo diroccato si può imboccare nuovamente il sentiero 631 ha porta fino agli stavoli Ruschis da cui si gode del panorama sui monti Sart, Canin, Vogu. Il sentiero continua poi fino a Prato di Resia. L’intera traversata è lunga 12 km. Noi oggi ne abbiamo percorso una piccola parte fino al primo stavolo (schiampon) raggiunto con andatura lenta in un’ora e mezza per un dislivello di circa 300 metri.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...