Anello di Moruzzo (Stringher – Tacoli)

Si tratta di un lungo percorso segnalato (17 km totali) che si snoda in parte su strada asfaltata e in parte su sentiero e che inizia da Santa Margherita del Gruagno, frazione di Moruzzo.
Noi oggi ne abbiamo percorso solo una parte compiendo un anello più breve adatto a famiglie con bambini (no passeggini).
Il punto di partenza è la piazza di Santa Margherita dove si lascia l’auto. Da qui si scende giù all’incrocio imboccando la strada a destra seguendo le indicazioni per il cimitero. L’intero percorso è sempre segnalato o da cartelli blu con la scritta “percorso Stringher Tacoli” o da bollini blu (più o meno evidenti) dipinti su alberi e pali della luce.
Camminando lungo la strada asfaltata, si oltrepassa il cimitero e la località Telezae. Quando la strada inizia a scendere, imboccare subito a destra (presente uno sbiadito bollino blu su un palo!) una stradina che si trasforma in sentiero, si attraversa un bosco e si scende fino al ponte sul torrente Lavia. Superato il ponte, seguire le indicazioni del percorso sulla sinistra proseguendo lungo un sentiero che costeggia il Lavia. Si arriva nei pressi di una cascatella e di vecchi lavatoi, si oltrepassa facilmente il torrente e si arriva in un ampio prato in località Poggio-Stringher. Sulla sinistra si raggiunge una grande quercia (cartello del percorso presente) e si svolta a sinistra. Si giunge ad un vialetto di tigli e lo si percorre fino ad arrivare ad una ripida discesa (fare attenzione!). A questo punto il percorso Stringher-Tacoli procederebbe sulla destra, ma noi abbiamo deciso di rientrare girando invece a sinistra. Dopo pochi metri, superato un ponticello, si gira nuovamente a sinistra in prossimità di Borgo Lavia. Girando infine a destra, abbiamo concluso il nostro anello percorrendo la stradina asfaltata che in un quarto d’ora circa ci ha riportati a Santa Margherita al punto di partenza.
Con i bambini ci abbiamo impiegato un’ora e mezza circa per tutto il giro.
Molto belli gli scorci sulle colline di Moruzzo e la pianura sottostante, oggi ancora più suggestiva perché spolverata dalla neve.

Annunci

1 Comment

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...